Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > Dieta e patologia > Dieta per Ipercolesterolemia (colesterolo alto) - 1200 Kcal

Dalla patologia crea la dieta

Dieta per Ipercolesterolemia (colesterolo alto) - 1200 Kcal

Leggi il piano alimentare per una dieta di 1200 calorie, i consigli dietologici, i cibi permessi ed i cibi da evitare della dieta per Ipercolesterolemia



Colazione
Latte Parz. Scremato g 200
Fette Biscottate g 20
Zucchero g 10

Spuntino
Frutta Fresca g 200

Pranzo
Pasta o Riso g 60
Verdura g 200
Pane g 25
Olio g 10

Spuntino
Frutta Fresca g 200

Cena
Secondo
Vedere "Secondi"
Verdura g 200
Pane g 25
Olio g 10
Dieta per 1200 Kcal
- torna alla scelta delle kcal
- torna alla scelta della patologia

Secondi

- 2 volte/settimana: carne: g 140 privilegiando vitello e petto di pollo magri;
- 3 volte/settimana: pesce: g 175 di nasello, merluzzo, sogliola, trota o palombo;
- 1 volta/settimana: affettato: g 90 di Bresaola o Prosciutto magro;
- 1 volta/settimana: formaggio: g 100 di ricotta, gr 55 di mozzarella, gr 35 di grana o Bel Paese;
- occasionalmente: 2 uova (nei casi in cui il colesterolo non sia troppo elevato).

Le raccomandazioni in generale sono le seguenti:

- abituarsi a mangiare un primo e un secondo al giorno, aumentando il consumo di frutta e verdura;
- imparare a condire con oli vegetali, meglio se extravergine d'oliva;
- evitare il grasso evidente degli alimenti;
- evitare i cibi multicomposti, preferendo quelli semplici;
- non utilizzare impanature;
- preferire i metodi di cottura non richiedenti grassi aggiunti (es. griglia, ai ferri, al cartoccio...);

Cibi da eliminare o ridurre, distinti per categorie:

latticini: vanno limitati in generale, accettabili solo quelli riportati sotto;
pane e pasta: non vi sono limitazioni particolari, se non verso biscotti e pasta all'uovo;
carne: frattaglie, fegato, parti grasse del maiale;
pesce: anguilla, capitone, crostacei, mitili, molluschi;
salumi e insaccati: tutti (crudo e cotto magri e bresaola non vanno esclusi ma limitati);
uova: se proprio desiderate, vanno limitate ad un paio ogni 15 giorni;
verdure: nessuna limitazione; aumentare il consumo di legumi per equiparare la riduzione della carne;
frutta: evitare la frutta secca, limitare uva, cachi, fichi e banane;
condimenti: condimenti di origine animale e brodi in genere;
bevande: bevande dolci e superalcolici;
dolci: vanno evitati in generale, soprattutto quelli di pasticceria.

Cibi permessi, distinti per categorie:

latticini: latte e yogurt scremati, formaggi magri quali crescenza, mozzarella, ricotta, scamorza e i vari formaggi "light";
pane e pasta: non vi sono limitazioni particolari, se non verso biscotti e pasta all'uovo;
carne: pollame e vitello, ben sgrassati;
pesce: nessuna limitazione, oltre quanto detto sopra;
salumi e insaccati: prosciutto crudo e cotto magri e bresaola, con moderazione;
uova: se proprio desiderate, vanno limitate ad un paio ogni 15 giorni;
verdure: favorire il consumo di legumi;
frutta: tutta ottima, escluso la frutta secca, limitando uva, cachi, fichi e banane;
condimenti: olio d'oliva o extravergine;
bevande: nessuna limitazione, salvo quanto riportato sopra;
dolci: limitarli alle occasioni speciali.

- torna alla scelta delle kcal
- torna alla scelta della patologia