Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Home > Dieta > Diete famose > La dieta della pasta - La dieta in pratica

La dieta della pasta



Autore: Angela Nanni
Data inserimento: 28-12-2015

è un regime dietetico da 1100 calorie al giorno, si può seguire per due settimane arrivando a perdere fino a 2 kg e poi si può continuare a fare per una settimana al mese


La dieta in pratica  La dieta in pratica
La dieta in pratica

La dieta in pratica

Esempio di menù settimanale della dieta della pasta

Lunedì

Colazione: Tre fette biscottate, un bicchiere di latte (parzialmente scremato), un caffè e massimo un cucchiaino di zucchero.

Spuntino: Frutta come ad esempio un kiwi, mandarini e una banana (150 grammi), oppure delle mele o dell’ananas circa 200 grammi.

Pranzo: 80 g di pasta (ideali gli spaghetti), un cucchiaio di olio extra vergine di oliva non di più, uno di formaggio grattato e condita con pomodoro.

Spuntino pomeridiano: Ananas sempre 200 grammi circa o della frutta di stagione, basta non assimilarne più di 150 g

Cena: Una svizzera (120 g circa) pane e zucchine. Un cucchiaio di olio extra vergine di oliva come condimento.

Martedì

Colazione: Un caffè (solo un cucchiaino di zucchero), latte scremato (un bicchiere) e tre fette biscottate.

Spuntino: Frutta di stagione a scelta sempre non più di 150 g, oppure dell’ananas (non più di 200 g).

Pranzo: Lenticchie sia nella pasta che mangiate successivamente a parte (le lenticchie da sole non più di 150 g), formaggio grattato, cipolla grattugiata e un filo d’olio.

Spuntino pomeridiano: Un caffè (solo un cucchiaino di zucchero), latte scremato (un bicchiere) e tre fette biscottate.

Cena: Non più di 150 g di pesce spada oppure salmone. Tutto accompagnato da del pane (40 g), cicoria agrodolce e un cucchiaio di olio di oliva.

Mercoledì

Colazione: Tre fette biscottate, un bicchiere di latte (parzialmente scremato), un caffè e massimo un cucchiaino di zucchero.

Spuntino: Frutta come ad esempio un kiwi, mandarini e una banana (150 g) oppure delle mele o dell’ananas circa 200 g

Pranzo: Pasta ai carciofi (la pasta non più di 70 g) due carciofi e quattro pomodori. Un cucchiaio di olio per condire e 10 g di burro.

Spuntino pomeridiano: dell’ananas, mele o mandarini circa 200 g per l’ananas e 150 per l’altra frutta.

Cena: 40 g di pane, pomodorini, filetti di sgombro o tonno, olio di oliva un cucchiaio.

Giovedì

Colazione: Sempre un bel bicchiere di latte scremato, due o tre fette biscottate e un caffè.

Spuntino: Delle mele, arance, mandarini o kiwi (circa 150 g).

Pranzo: Un piatto di pasta condita con del ragù (circa 80 g), formaggio grattato (un cucchiaio), un cucchiaio di olio di oliva e aglio uno spicchio.

Spuntino pomeridiano: Un caffè accompagnato da delle fette biscottate.

Cena: Insalata, pane (40 g) e due uova  preparate a piacimento.

Venerdì

Colazione: Tè con delle fette biscottate o un bicchiere di latte.

Spuntino: Sempre della frutta di stagione a scelta.

Pranzo: Come primo pasta al tonno e pomodoro, di secondo 80 g di tonno in scatola oppure in filetti. Olio di oliva (sempre un cucchiaio).

Spuntino pomeridiano: Delle fette biscottate tè o caffè.

Cena: Patate circa 150 g,  olio di oliva e due etti di pesce (spigola oppure orata).

Sabato

Colazione: Fette biscottate integrali (quattro), tè verde o normale, oppure un bicchiere di latte scremato.

Spuntino: Quattro fette di ananas del peso complessivo di 200 g totali e un caffè.

Pranzo: Pasta con broccoli (ideali le orecchiette 100 g circa) pomodori fino a quattro e due etti di broccoli come contorno, il tutto condito con olio extra vergine di oliva (un cucchiaio)

Spuntino pomeridiano: Sempre quattro fette di ananas oppure frutta di stagione (non più di 150/200 g).

Cena: Fagiolini conditi con olio, un petto di pollo non superiore a 150 g e del pane (40 g circa).

Domenica

Colazione: Fette biscottate anche integrali (cinque), tè verde, oppure un bicchiere di latte scremato e un caffè decaffeinato.

Spuntino: Tre o quattro fette di ananas che devono corrispondere a non  più di 200 g totali, una tisana.

Pranzo: Pasta con vongole (per la pasta non più di 70 g, vongole pulite solito peso della pasta).

Spuntino pomeridiano: Frutta di stagione e del tè.

Cena: Carote condite con olio di oliva (sempre un cucchiaio), ricotta massimo 100 g e dei formaggi light sempre 100 g



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Pietro Migliaccio

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.


Le ultime diete inserite






Promozioni:

Commenti