Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Home > Dieta > Diete famose > La dieta dissociata - Cosa ne pensiamo noi

La dieta dissociata



Autore: Redazione Sanihelp.it
Data inserimento: 31-12-2015

Molti gli studiosi che sostengono che l'assunzione associata di proteine e carboidrati comporti una difficoltà nella digestione, mentre una loro assunzione separate la favorisce.


Cosa ne pensiamo noi  Cosa ne pensiamo noi
Cosa ne pensiamo noi

Cosa ne pensiamo noi

La consuetudine di consumare a ogni pasto primo, secondo, contorno, pane e frutta conduce inevitabilmente ad assumere un'elevata quantità di alimenti, con conseguente eccesso calorico e rallentamento dei processi digestivi, pesantezza, sonnolenza e ridotta efficienza.

In tal senso, l'abitudine di alternare nella giornata un pasto proteico (carne, pesce, uova, formaggio, affettati…) con un pasto glucidico (pasta, riso…), eventualmente associando a essi un buon piatto di verdura e intervallandoli con spuntini a base di frutta, contribuirebbe non poco a limitare l'apporto calorico quotidiano e a favorire una maggior leggerezza dopo i pasti.

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
La dieta dissociata, di Sonja Carlsson

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.


Le ultime diete inserite






Promozioni:

Commenti