Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Home > Dieta > Diete famose > La dieta Macrobiotica - Considerazioni nutrizionali

La dieta Macrobiotica



Autore: Redazione Sanihelp.it
Data inserimento: 28-12-2015

La macrobiotica è nata come scienza dietetica in Giappone, per opera di Georges Ohsawa, che si ispirò alle antiche regole dei monaci Zen e alla filosofia taoista.


Considerazioni nutrizionali  Considerazioni nutrizionali
Considerazioni nutrizionali

Considerazioni nutrizionali

Per le sue caratteristiche del tutto particolari, la dieta macrobiotica deve essere prescritta da un esperto per evitare errate associazioni o squilibri nutritivi.

La dieta prescritta da Ohsawa è infatti strutturata in 7 livelli cresenti di restrizione alimentare, che prevedono grosse limitazioni nell’apporto di liquidi e l’assunzione quasi esclusiva di cereali.

In Occidente, dove la macrobiotica ha trovato entusiasti adepti, le rigide (e pericolose) prescrizioni di Ohsawa sono state molto addomesticate.
La macrobiotica così modificata viene per lo più seguita in funzione genericamente depurante e come rimedio ai danni della superalimentazione; viene ritenuta utile anche per il recupero del rapporto con alimenti naturali e il riequilibrio di sé che viene ricercato.
Se così intesa, in modo non rigido e continuativo, la macrobiotica può essere un utile ausilio per la vita moderna.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
B. Braj, La macrobiotica, Xenia

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.


Le ultime diete inserite






Promozioni:

Commenti