Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Home > Dieta > Diete famose > Dieta volumetrica - Come funziona

Dieta volumetrica



Autore: Angela Nanni
Data inserimento: 28-12-2015

La dieta volumetrica è una dieta da circa 1400 Kcaldie, permette di perdere circa un Kg a settimana ed è particolarmente adatta a chi ha sempre lo stimolo della fame


Come funziona  Come funziona
Come funziona

Come funziona

La dieta volumetrica si basa sul potere saziante del cibo a parità di quantità: 100 gr di melanzane apportano 27 Kcal e saziano, riempiono il piatto mentre 100 gr di olio forniscono 900 Kcal, ma certo non sfamano.
Nella dieta volumetrica i cibi vengono raggruppati in 4 gruppi quelli a densità calorica molto bassa (come la frutta e la verdura senza amido, pomodori, zucchine, melanzane, finocchi, broccoli, cavolo, cavolfiore, sedano, carote,  latte scremato, yogurt magro e le pietanze come zuppe, minestroni e brodo vegetale), a densità calorica bassa (patate,  zucca, castagne,  tuberi,  legumi,  cereali,  carboidrati come la pasta e il riso, il pesce,  carne bianca), a densità calorica media (pane, carne rossa,  formaggi,  pizza,  uova,  salse e i dolci meno cremosi), a densità calorica alta (derivati del pane come cracker e grissini, le patatine fritte, gli snack salati, il cioccolato, i biscotti frollini, le caramelle, la frutta secca e i condimenti come olio, burro e strutto). Tenendo conto di queste informazioni è possibile stilare un menù settimanale che permette di raggiungere le 1400 kcal\die e perdere circa un kg a settimana.
Secondo questa dieta per perdere peso, inoltre, è importantissimo bere molta acqua, tisane e te verde, per evitare di avere sempre fame, inoltre, è importante masticare il cibo molto bene e lentamente ed è meglio non mangiare cibi troppo cotti o succhi e spremute.
Questa dieta privilegia i piatti unici che comprendono quindi contemporaneamente, grassi proteine e carboidrati.
Quando si serve il piatto unico si può dividere in tre parti: la prima parte deve contenere le verdure che vanno mangiate per prime perché saziano, la seconda le proteine della carne o del pesce e la terza parte deve contenere farinacei, in questo modo si introducono correttamente tutti i nutrienti che occorrono all’orgasnismo per funzionare al meglio.

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
The Volumetrics Eating Plan

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.


Le ultime diete inserite






Promozioni:

Commenti