Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

persicaria selvaggia


nome comune del Polygonum Hydropiper, conosciuto anche come pepe d'acqua, pianta piuttosto diffusa e utilizzata precipuamente come spezia in gastronomia, tanto da esser spesso aggiunta al wasabi. Tuttavia, la persicaria selvaggia possiede anche applicazioni fitoterapiche: tra i suoi principi attivi si possono ricordare la rutina, oli essenziali e acidi carbossilici, tra cui l'acido caproico. Tale profilo rende l'estratto di questa pianta un vasocostrittore e coagulante naturale, cosa che la rende particolarmente indicata in caso di emorragie, flebiti ed emottisi. La sua efficacia è stata confermata, a fronte di effetti collaterali esigui seguendo il dosaggio consigliato: tuttavia, date le caratteristiche, è d'uopo consultare un medico prima dell'assunzione.  

Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google