Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

canizie


perdita progressiva del colore di capelli e peli, che dalla tonalità originaria virano a quella bianco-argentea.
Normalmente questo accade dopo i 40 anni, a partire dalla base del pelo e dall'area temporale del cranio, per poi estendersi con il tempo a tutta la capigliatura per tutta la lunghezza.
Esiste anche una canizie precoce, dovuta ad alterazioni disendocrine, costituzionali o psicosomatiche, che compare in età giovanile. La canizie congenita, presente fin dalla nascita, è nota invece con il termine di albinismo. Fenomeni di canizie, infine, possono presentarsi anche a seguito di violente emozioni o di malattie infettive, tossiche e metaboliche.
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google