Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

clistere


(o enteroclisma), introduzione per via rettale di sostanze liquide per scopi purgativi o medicamentosi.
Ne è un esempio il clistere evacuativo, cui si ricorre per preparare colonscopie o clismi opachi e con cui si introduce un litro d'acqua, a cui vanno aggiunti glicerina o solfato di magnesio.
Nel clistere purgativo invece 200 o 330 ml d'acqua sono sufficienti. Spesso viene usato impropriamente per combattere la stitichezza.
I clisteri medicamentosi infine sono molto usati nelle malattie infiammatorie intestinali e si somministrano cortisonici o mesalazina.
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google