Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

convulsioni neonatali


crisi convulsive che colpiscono bambini entro il primo mese di vita. Possono essere di tipo vegetativo se il bambino diventa pallido, cianotico e rimane in apnea per qualche istante; altrimenti sono di tipo motorio. Le crisi motorie si suddividono a loro volta in crisi cloniche, caratterizzate da diminuzione dell’attenzione del bambino e movimenti ripetitivi che possono interessare la quasi totalità del corpo; crisi toniche, caratterizzate da una rigidità globale; crisi minime, caratterizzate da movimenti delle palpebre, suzione, fissità dello sguardo. La terapia va svolta sotto stretta sorveglianza medica.

Molte possono essere le cause delle crisi convulsive, motorie o vegetative, come: meningiti, meningoencefaliti contratte in periodo embrionale, fetale, peri- e neonatale (10-20%). Cause dismetaboliche (40-55%) di cui: ipoglicemia (5-20%), iposodiemia o ipersodiemia (rare), ipomagnesemia (5-25%), ipocalcemia (10-50%), piridossino-dipendenza (rara). Encefalopatie convulsivanti (30-40%).

Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google