Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

albumina


(o sieroalbumina), proteina plasmatica, prodotta dal fegato, fondamentale per mantenimento della normale pressione oncoticadel plasma e per legare e trasportare ormoni, farmaci e altre sostanze quali la bilirubina.

Un aumento dei livelli di albumina, che in condizioni normali sono compresi fra 3,5 e 5,5 g per 100 millilitri, può essere provocato da disidratazione, malnutrizione, sindromi da malassorbimento, ipertiroidismo, gravidanza, malattie del fegato, edemi, ascite e ustioni.

In tali casi si può sviluppare una condizione di ipoalbuminemia, con conseguenti edemi e versamenti nelle cavità peritoneale, pleurica o pericardica.

Oltre all'albumina presente nel sangue, chiamata sieroalbumine, esistono anche le albumine presenti nel latte (lattalbumine) e nelle uova (ovoalbumine).
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google