Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

alcaloidi


composti organici di tipo alcalino, contenenti azoto, di origine generalmente vegetale a intensa attività farmacologica e terapeutica.
Prodotti come caffè, tè e tabacco o alcune sostanze stupefacenti come la cocaina, l'oppio o l'hashish sono caratterizzati da alcuni alcaloidi.

In campo medico sono molto utili sul sistema nervoso perché influenzano le facoltà intellettive e la percezione del dolore, ma anche il metabolismo, la pressione del sangue, la respirazione e la temperatura corporea. Ne sono un esempio la morfina, la codeina e la teofillina. L'efedrina invece ha azione vasocostrittrice e broncodilatatrice.
Vista la diffusione di alcaloidi tossici è frequente l'avvelenamento.

Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google