Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

digossina


farmaco che aumenta la forza e la velocità di contrazione delle fibre del cuore.
Vi si ricorre nelle cardiopatie con fibrillazione atriale e alta risposta ventricolare, nello scompenso cardiaco, nell'ipertensione, nelle coronaropatie e nelle valvulopatie.
Occorre attenersi precisamente alla posologia prescritta perché è frequente il rischio di intossicazione digitalica, che si manifesta con: nausea, vomito, cefalea, delirio, parestesie e bradicardia.
Vedi anche digitalici.
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google