Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

malattie emorragiche


insieme di patologie nelle quali vi è la presenza di un’emorragia. Si distinguono in tre tipi: il primo gruppo è quello delle malattie emorragiche da difetto vascolare, causate da difetti nelle pareti dei vasi. Di solito non sono gravi; si manifestano con ecchimosi o emorragie cutanee che terminano in breve tempo. Il secondo gruppo è quello delle piastrinopatie o delle piastrinopenie, nelle quali non si riesce a formare il tappo piastrinico e si creano porpora e forti sanguinamenti. Il terzo gruppo è quello delle malattie emorragiche da difetto dei fattori della coagulazione, che portano a emorragie persistenti con grande tendenza alla recidiva.

Tabella delle malattie emorragiche.
MALATTIE EMORRAGICHE
da difetto vascolare
acquisiteporpora senile
scorbuto
porpora da malattie infettive
ereditariemalattie del tessuto connettivo
malattia di Rendu-Osler
da difetto piastrinico
piastrinopenieda diminuita produzioneaplasia midollare
invasione neoplastica del midollo
da aumentata distribuzionemalattia di Werlhof
CID
piastrinopenia post-trasfusionale da farmaci
da alterata distribuzioneipersplenismo
splenomegalia
piastrinopatiecongenitesindrome di Bernard-Soulier
tromboastenia di Glanzmann
acquisiteuremia; epatopatie; farmaci
da difetto dei fattori della coagulazione
congeniteemofilia A, B, C
sindrome di von Willebrand
difetti del fibrinogeno
acquisitedeficit di vitamina K
epatopatie
farmaci anticoagulanti
CID
iperfibrinolisi
Malattie emorragiche. Le principali malattie emorragiche possono essere causate da difetti vascolari, piastrinici o dei fattori della coagulazione.
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google