Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

acarbose


farmaci inibitori delle alfa-glucosidasi, ritardano l'assorbimento del glucosio, determinando quindi un miglioramento della glicemia post-prandiale. Poiché il farmaco non è assorbito dall'intestino, gli unici suoi effetti collaterali derivano dalla fermentazione da parte della flora batterica intestinale con conseguente produzione di gas, diarrea e dolori addominali.

L'uso dell'acarbose è controindicato nelle malattie infiammatorie intestinali, nell'ostruzione intestinale e nelle sindromi da malassorbimento.
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google