Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

entamoeba histolytica


COLLEGAMENTI

protozoo anaerobio responsabile dell’amebiasi. Non presenta rivestimenti. Può essere contratto attraverso l’ingestione di cibi o sostanze infette (cioè che sono state a contatto con residui di feci contaminate). Arrivati nell’intestino si moltiplicano e invadono le mucose, anche grazie alla loro elevata mobilità dovuta agli pseudopodi. Se entrano in circolo possono trasferirsi in sedi diverse dall’intestino, come il fegato, il cervello o i polmoni, provocando in loco ascessi e lesioni.
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google