Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

ernia


fuoriuscita di un viscere dalla propria sede naturale. Si distinguono tra congenite o acquisite; tra interne, se non è possibile osservarle dall’esterno (come nel caso dell’ernia iatale), ed esterne, quando sono visibili (come nel caso dell’ernia inguinale). Di solito non presentano sintomi, ma in alcuni casi possono diventare dolorose o generare complicazioni, come infiammazioni, l’intasamento di un condotto (caso tipico è l’accumulo di feci nell’intestino), lo strozzamento di vasi, ecc. Vengono curate chirurgicamente.
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google