Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

fangoterapia


la fangoterapia è la tecnica di applicazione del fango per scopi terapeutici; viene effettuata in una stazione termale in appositi camerini. Il paziente accede alla terapia preferibilmente al mattino e comunque a digestione ultimata.
L'applicazione del fango sulla superficie corporea è affidata a personale esperto che segue le direttive del medico termale; il fango viene uniformemente distribuito sulla superficie cutanea delle regioni da trattare in uno spessore che va dai 5 ai 10 centimetri, alla temperatura di 54-48 gradi. 

Il paziente viene poi ricoperto da lenzuola, tele cerate e coperte per ridurre la dispersione del calore. La durata di ogni applicazione è di 15-20 minuti fino a un massimo di 30 minuti per superfici corporee limitate.

In rapporto all'estensione e alla sede della fangatura si distinguono: fango generale, fango parziale e fango addominale.

Al termine della seduta il paziente effettua un bagno o una doccia di pulizia con acqua di rete o minerale, alla temperatura di 37-40 gradi. Successivamente si trasferisce in una cabina dove, opportunamente coperto, soggiorna per 30-60 minuti in posizione sdraiata o semisdraiata. In questa fase, tecnicamente chiamata reazione, continuano le reazioni biologiche indotte dalla fangatura, gli adattamenti delle funzioni corporee allo stress e l'azione terapeutica complessiva del fango. L'effetto più evidente è l'intensa sudorazione.

Un ciclo di fangoterapia comprende in media 12-15 applicazioni a cadenza giornaliera, fino a una durata massima di tre settimane.

Tabella dei tipi di fanghi.
FANGOTERAPIA
fanghi
caratteristica
indicazioni
oligominerali salsobromoiodici radioattivisedativapoliartrite acuta reumatica, artriti di altra natura, gotta in remissione
clorurosodici sulfureistimolanteartriti croniche, artrite deformante, esiti di fratture specie con callo osseo esuberante, miositi, nevralgie, nevriti
salsoiodicirisolventeperivisceriti, sierositi croniche
Fangoterapia. I principali tipi di fanghi sono dotati di caratteristiche e proprietà specifiche che li rendono indicati per la cura di diverse patologie.
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google