Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

ferro


elemento chimico presente nel corpo umano, dove prende parte a numerosi processi (a esempio nella sintesi dell’emoglobina). Il ferro legato al gruppo eme, delle proteine emoglobina e mioglobina, è di più facile assorbimento rispetto al ferro non eme presente nella milza, nel fegato e nel midollo osseo, legato alla ferritina e all’emosiderina. La maggior parte di ferro è contenuta nei globuli rossi ed assorbito a livello del duodeno, tuttavia la sua presenza è riscontrabile in numerosi tessuti in tutto il corpo. La quantità di ferro necessaria all’organismo è stata calcolata essere di circa 1 mg al giorno, assimilabile attraverso gli alimenti; in situazioni di forte carenza di ferro si instaura il quadro clinico dell’anemia sideropenica. Alimenti ricchi di ferro sono gli ortaggi verdi (in particolare gli spinaci), le uova e la carne. Il ferro emoglobinico è assorbito molto più facilmente se viene assunto contemporaneamente a vitamina C.
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google