Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

fibre


composti di cellule vegetali commestibili e resistenti agli enzimi digestivi umani. Rappresentano una classe di elementi privi di valore nutrizionale per l’uomo, solitamente carboidrati, ma non sempre classificabili in una sola famiglia. Si distinguono in fibre mieliniche o mieliniche, a seconda che siano avvolte o meno dalla mielina; possono essere ulteriormente classificate in base alla loro funzione (a esempio, fibre ottiche). Cellule fibrose (o loro insiemi, unite a formare fasci) possono essere trovate a esempio nel tessuto muscolare o a formare sincizi, altre nel tessuto connettivo.

Le fibre nella dieta.
ALIMENTI RICCHI DI FIBRE
alimenti
contenuto di fibre (g di fibre per 100 g di cibo)
crusca, non lavorata
44
albicocche, essiccate e snocciolate
24
prugne
14
mandorle
14
uva passa
7
pane integrale
7
fagioli lessi in scatola
7
spinaci bolliti
7
piselli
7
burro di arachidi
7
mais
6
sedano
5
broccoli
3,5
lenticchie bollite
3,5
mele, banane e fragole
2
Fibre. Un'alimentazione corretta deve contemplare il consumo di verdura e frutta capaci di apportare all'organismo la giusta quantità di fibre.
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google