Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

fruttosio


(o levulosio), carboidrato molto diffuso nei vegetal, che può essere libero oppure associato a una molecola di glucosio, formando così il saccarosio, lo zucchero di canna e di bietola.

I tessuti ricorrono al fruttosio per sintetizzare l'ATP e per produrre energia.
Il fruttosio viene prima assorbito dall'intestino e poi fosfolirato da un enzima nel fegato, nel rene, nella mucosa intestinale e nei muscoli.
Il risultato viene scisso in gliceraldeide e diidrossiacetone-fosfato: due metaboliti intermedi della glicolisi.
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google