Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

granuloma piogenico


o granuloma teleangectasico, lesione cutanea estroflessa che si manifesta con un nodulo rilevato di aspetto angiomatoso a tendenza ulcerativa. Frequente in entrambi i sessi e a tutte le età, questo tumore benigno dei tessuti molli annessi alla cute colpisce tuttavia maggiormente i bambini e i giovani adulti. Fa seguito, di solito, a una lesione traumatica della cute, che è più spesso una puntura accidentale, la spremitura di un comedone, l'escoriazione ripetuta di una follicolite. Si tratterebbe, in sostanza, di un'iperplasia vascolare circoscritta, per liberazione locale di fattori angiogenetici. Si presenta come una lesione non pulsatile, sessile, rotondeggiante, di colore rosso acceso, molle al tatto. L'aspetto clinico può simulare, talvolta, quello di un melanoma o di un granuloma infettivo: la diagnosi istologica chiarisce il quadro. Il granuloma piogènico è una lesione benigna, che in poche settimane si stabilizza. Il trattamento dipende dalla sede e dalle dimensioni delle lesioni: queste possono essere distrutte con la diatermocoagulazione o con il laser oppure possono essere asportate chirurgicamente.
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google