Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

idropinoterapia


(o cura idropinica) somministrazione di acqua minerale per bibita a fini terapeutici. La cura consiste nel bere determinate quantità di acqua minerale a una data temperatura, orario, tempo e ritmo giornaliero.
Possono essere adottati, a seconda della patologia da curare, diversi tipi di acque e diverse metodologie di utilizzo.

Le acque impiegate vengono in genere assunte a digiuno al mattino o comunque lontano dai pasti, a digestione conclusa. Questo favorisce la non interferenza con i processi digestivi e potenzia gli effetti terapeutici indotti dalle acque ingerite. Le acque bicarbonato-alcalino-terrose e le bicarbonato-solfate sono le acque più utilizzate come bibita durante e dopo i pasti, in quanto possono influire sui processi digestivi.

Per l'azione diuretica, oltre alla prescrizione a digiuno, viene spesso indicata l'assunzione dell'acqua minerale nelle ore serali per ridurre la tendenza alla concentrazione urinaria di litogeni durante la notte.
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google