Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

malattia


COLLEGAMENTI

(o morbo), alterazione di natura morfologica o funzionale di un organismo o di una delle sue parti. Un soggetto colpito da malattia può guarire, subirne la cronicizzazione oppure, nei casi più gravi, giungere a morte.

Le malattie sono numerose e si diversificano secondo vari criteri. Una malattia può essere di diverso tipo:

- congenita: presente alla nascita; in senso stretto sono congenite solo le malattie genetiche (dette anche malattie ereditarie), ma alcune di esse possono in realtà essere state acquisite durante la gravidanza.

- acquisita: contratta dopo la nascita, ma la suscettibilità ad alcune di esse può avere basi ereditarie.

- metabolica: dovuta ad alterazioni congenite del metabolismo, consiste perlopiù nell’assenza di un determinato enzima.

- infiammatoria: caratterizzata dal suffisso -ite, è prodotta da agenti che provocano infiammazione.

- degenerativa: caratterizzata dal suffisso -osi, è prodotta da fattori che causano il deterioramento dei tessuti.

- tumorale, dovuta a trasformazione incontrollata delle cellule di un tessuto.

- organica: presenta evidenti alterazioni nella forma e nella struttura degli organi.

- funzionale: determina alterazioni nel funzionamento degli organi.

- contagiosa o infettiva: causata da un agente patogeno che può essere trasmesso.

- professionale: dipendente dall’azione nociva dell’ambiente di lavoro e delle sostanze impiegate nei processi produttivi.

Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google