Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

mannite


conosciuta anche con lo pseudonimo di mannitolo, si tratta di un dolcificante estratto prevalentemente dalla manna, secrezione della corteccia del frassino. Tale zucchero è noto per le sue proprietà diuretiche e lassative: la mannite stimola infatti la peristalsi, favorendo la ritenzione di liquidi a livello enterico. E' inoltre utilizzata come dolcificante nelle diete povere di calorie e per coloro che soffrono di diabete. La mannite è solitamente ben tollerata dall'organismo ma non è scevra di effetti collaterali: l'assunzione elevata può infatti causare flatulenza e dolori addominali. Se ne sconsiglia l'utilizzo in caso di occlusioni intestinali.  
 
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google