Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

markers


termine inglese (indicatori, marcatori) usato in medicina per definire sostanze in grado di svelare la presenza di determinate malattie: in genere si tratta di enzimi, antigeni, anticorpi, la cui produzione aumenta in certe condizioni. I markers tumorali, per esempio, possono essere presenti nelle sezioni istologiche (ottenute da biopsie) e permettere la diagnosi di certi tumori; oppure possono circolare nel siero: in questo caso possono essere indicativi della possibilità che sia presente un certo tipo di tumore; l'utilità maggiore dei markers tumorali, tuttavia, più che diagnostica è prognostica: in linea di massima, infatti, poiché il livello plasmatico dei markers è in funzione dell’attività (estensione o aggressività) del tumore, è possibile -attraverso il loro monitoraggio nel tempo- valutare l’efficienza della terapia eventualmente instaurata e avere indicazioni sulla probabilità di sopravvivenza del paziente. I markers dell’epatite virale, invece, sono antigeni (proteine appartenenti ai virus) o anticorpi (proteine prodotte dall’organismo contro i virus), che permettono di stabilire sia il tipo di virus infettante (A, B o D), sia lo stadio dell’infezione (malattia in corso, guarigione, stato di portatore ecc.).


Indicatori di neoplasie.
MARKER TUMORALI
markers
tipi di tumori
CEA (antigene carcinoembrionario)carcinomi del colon, del pancreas, dello stomaco, della mammella, del polmone
AFP (alfafetoproteina)carcinoma epatocellulare; tumori testicolari
HCG (gonadotropina corionica umana)coriocarcinoma;
mola vescicolare;
carcinomi testicolari
fosfatasi acidacarcinoma prostatico
ESEMPI DI MARKER DELL’EPATITE
tipi di epatitemarker
epatite AHAV:virus dell’epatite A, presente nelle feci e nel siero nelle prime fasi dell’ infezione
anti-HAV:anticorpi contro il virus, indice di guarigione e di immunità
epatite BHBsAg:rivestimento esterno del virus B, presente nel siero alcune settimane dopo l’infezione, e indice di infettività finché non scompare
anti-HBs:anticorpo contro il virus, indice di guarigione e di immunità
HBcAg:parte interna del virus; si trova solo nel fegato (non nel siero) durante l’infezione
anti-HBc:anticorpo contro la parte interna del virus; compare durante e dopo l’infezione
anti-HBe:anticorpo contro l’antigene "e" del virus, presente solo nel siero insieme all’HBsAg; è indice di infettività e attiva la replicazione del virus
epatite DHDV:antigene del virus delta presente nel siero durante l’infezione
anti-HDV:anticorpo contro il virus delta, presente nelle infezioni acute e croniche di questo virus; non indica guarigione né immunità; è presente solo nei soggetti che presentano anche l’HbsAg

Markers. I markers tumorali sono indicatori, diversi a seconda dei vari tipi di neoplasie, che ne svelano la presenza.

Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google