Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

pillola anticoncezionale combinata


metodo contraccettivo appartenente alla categoria dei contraccettivi ormonali, che si basano sull'inibizione dell'ovulazione mediante la soppressione della secrezione di gonadotropine ipofisarie.
La pillola anticoncezionale combinata è composta da estrogeno e progestinico di sintesi, disponibili a diversi dosaggi (medio >30 mcg, basso >20 mcg, bassissimo <15 mcg), in formulazione monofasica, bifasica o trifasica a seconda dei rapporti di concentrazione dei due ormoni di sintesi.
La pillola anticoncezionale combinata, somministrata per via orale, va assunta consecutivamente per 21 giorni e sospesa per i 7 successivi, nel corso dei quali compare una pseudomestruazione, ossia un'emorragia da deprivazione ormonale.
Oggi, le continue ricerche in fatto di contraccezione offrono sul mercato, previa prescrizione medica, pillole combinate di efficacia e sicurezza elevatissima (99%) e con una netta riduzione degli effetti collaterali, dall'emicarania alla ritenzione idrica.
Per la sua importante azione sui meccanismi ormonali, la pillola combinata viene spesso prescritta anche per ragioni endocrino-ginecologiche (per esempio, acne, irsutismo, disturbi della menopausa).
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google