Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

vaccino antitifico


COLLEGAMENTI

vaccino contro il tifo, disponibile sia in forma inattivata, cioè con virus ucciso, che in forma viva attenuata.
Il primo si inietta per via sottocutanea, e consiste in una sospensione di Salmonella typhi e paratyphi A e B. La somministrazione avviene in tre dosi a una settimana dall'altra, oppure in due dosi a 3-4 settimane una dall'altra, a seconda che si richieda una protezione di 1-2 anni o di 3-4 anni.
Il vaccino vivo attenuato, invece, si somministra per via orale in 3 dosi a giorni alterni, ha efficacia superiore al 90% e durata di circa 3 anni. Per questo è il più utilizzato, e può essere assunto anche in età pediatrica.
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google