Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

sindrome acuta da radiazioni


COLLEGAMENTI

tutti i sintomi che presenta un uomo colpito da un’unica dose imponente (di breve durata) di radiazioni ionizzanti. I sintomi indicano che il corpo ha subito una serie di danni da radiazioni; è possibile mettere in relazione i sintomi con la quantità di dose ricevuta. Sono stati effettuati studi su persone esposte a radiazioni, quali soggetti in prossimità di esplosioni nucleari, lavoratori esposti o pazienti in radioterapia: in base a questi studi la sequenza di eventi successivi all’irradiazione viene suddivisa in stadio iniziale, stadio di latenza, stadio acuto, stadio di recupero.

Lo stadio iniziale dura 0-48 ore, si manifesta con perdita dell’appetito, nausea, sudorazione, astenia. Lo stadio di latenzadura 48 ore - 2 o 3 settimane e si manifesta con apparente ritorno alla normalità del quadro clinico. Lo stadio acuto dura 2 o 3 - 6 o 7 settimane, i sintomi caratteristici sono di gravità proporzionale alla dose di raggi ricevuti: febbre, setticemia, perdita dei capelli, emorragie, diarrea, sopore, disturbi della coscienza e del sensorio, collasso cardiovascolare. Lo stadio di recupero infine varia da 6 o 8 settimane a parecchi mesi e si caratterizza per un graduale ritorno alla normalità.

Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google