Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

ritmo circadiano


(o ritmo nictemerale), ritmo biologico la cui periodicità è di 24 ore.
Con il ritmo circadiano si regolano molti fenomeni dell'organismo, come il ritmo cardiaco, le secrezioni ormonali, la pressione sanguigna o l'escrezione renale.
Lo determinano fattori dell'organismo ma è anche soggetto a fenomeni quali la rotazione della Terra o il campo magnetico.
L'alternarsi del giorno e della notte inducono i ritmi circadiani e le variazioni dei parametri vitali, per cui: al mattino si prova benessere e forza, la temperatura interna corporea aumenta e diminuisce quella delle estremità; alla sera aumenta la stanchezza e diminuisce la temperatura delle parti interne.
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google