Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

tremore


tremolio che può interessare varie zone del corpo o la sua integrità. Sono di natura involontaria e non possono essere controllati o fermati. In generale aumentano in condizione di eccitazione o col freddo, mentre diminuiscono con la quiete e, di solito, non avvengono durante il sonno. Possono essere di tre tipi: tremori statici, i quali avvengono se il soggetto è in quiete e tendono a diminuire se il soggetto si muove, come a esempio nella paralisi agitante; tremori cinetici o dinamici, i quali avvengono durante movimenti volontari e aumentano al proseguire del movimento; tremori di entrambi i tipi, come il tremore isterico o quello ereditario.
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google