Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

fitoestrogeni


(o fitoestrogeni od ormoni vegetali) sono sostanze organiche naturali sintetizzate dalle piante, che ne influenzano i processi di crescita, differenziamento e sviluppo. Diversamente dagli ormoni di origine animale, non vengono prodotti da ghiandole specializzate ma dai tessuti vegetali meristematici del fusto o della radice. Grazie alla loro struttura chimica svolgono attività simi estrogenica cioè sono in grado di legarsi ai recettori degli estrogeni espletando attività biologiche di tipo antiestrogenico od estrogenico. Vengono impiegati per lenire i malesseri connessi alla menopausa, per prevenire la sindrome premestruale, le malattie cardiovascolari ed esercitare un’azione antiossidante. Sono comunemente divisi in tre classi principali: isoflavoni, cumestani e lignani. Sono contenuti in alimenti quali: soia e derivati, legumi, verdure e cereali integrali .
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google