Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

acqua salso-bromo-iodica


COLLEGAMENTI

sono acque di origine marina. Oltre che in località costiere si ha la possibilità di trovarle anche in determinati punti della Pianura Padana dove un tempo venivano ospitati mari. Come si può intuire dalla loro denominazione, queste acque sono costituite da cloruro di sodio, iodio e bromo.
Nel caso non sia presente il bromo si parla di acque salsoiodiche. Spesso sono acque molto concentrate e per poterle utilizzare con determinate metodiche (es. inalatorie) diventa necessario diluirle.
Alla fonte possono avere diverse temperature ed essere radioattive. Le acque salso-bromo-iodiche sono note per l'azione antinfiammatoria (agendo su flogosi croniche), e stimolante.
Queste acque agiscono stimolando il sistema immunitario e la produzione di immunoglobine secretorie e circolanti, svolgono azione antisettica e antiedemigema. Tuttavia svolgono a livello delle mucose la loro azione più evidente: sono in grado di provocare vasodilatazione con aumento della secrezione e della componente sierosa del muco. Sono inoltre indicate per la stimolazione a livello dell'apparato genitale femminile; sono stati osservati: aumento della sintesi di gonadotropine, stimolazione alla maturazione di follicoli ovarici, aumento della contrattilità tubarica, iperplasia dell'epitelio sulle ghiandole della mucosa uterina, regolarizzazione del ciclo mestruale.
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google