Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

ginnastica vascolare idrica


COLLEGAMENTI

Immersione di uno o più arti in acqua calda e fredda, rapidamente alternate. Si utilizzano vasche apposite dove vengono immersi gli arti in acqua portata alla temperatura di 40°-42°C; in seguito, in un tempo di 3-5 minuti, la temperatura viene fatta scendere a 20°C. Il procedimento viene ripetuto per una durata complessiva di 30 minuti.

La variazione rapida di temperatura determina un'attivazione della circolazione periferica attraverso dilatazione e costrizione alternata delle piccole arterie e dei capillari; l'alternanza di stimoli caldi e freddi in rapida successione contribuisce inoltre a ridurre lo spasmo della muscolatura liscia vasale e attiva i circoli collaterali. 

Da questa metodica traggono vantaggio le arteriti aterosclerotiche, il Morbo di Buerger, stasi linfatiche ed edemi post-traumatici e altre affezioni caratterizzate da riduzione di afflusso arterioso e da rallentramento del circolo venoso.
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google