Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

ibisco


arbusto originario di Asia e Africa della famiglia delle Malvaceae, dal quale si ottiene il carcadè. Oltre ad essere utilizzata quale pianta ornamentale, la ricerca scientifica ha scoperto le proprietà farmacologiche dei suoi fiori: possiedono infatti effetti diuretici, lassativi, antisettici, antinfiammatori, emollienti, digestivi, tonici ed antiscorbutici. Ma nella fitoterapia vengono utilizzate anche le sue foglie, le radici ed i semi: da questi ultimi si ottiene l’olio di ibisco, che grazie agli acidi grassi e alla vitamina E al suo interno aiuta a mantenere livelli adeguati di colesterolo.
 
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google