Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

olivello spinoso


arbusto spinoso che cresce nelle regioni europee e può raggiungere i 3 metri d’altezza. Nelle regioni occidentali è considerato una delle maggiori fonti di vitamina C acido ascorbico: ne contiene infatti circa 10 volte più del limone, una delle fonti più abbondanti di questa vitamina.

Sono presenti anche altri nutrienti importanti, anche se in quantità più modeste: vitamina A e F, che rafforzano gli effetti della vitamina C e svolgono un’azione sulla produzione e sulla resistenza delle mucose; vitamine B1, B2 e B6, che stimolano la produzione di energia e attivano il metabolismo. Tra i sali minerali e gli oligoelementi sono presenti il silicio e il calcio, che contribuiscono alla formazione dei tessuti; il rame, il magnesio e il ferro, che rinforzano le difese organiche; lo zinco, il fosforo, il sodio e il potassio, che sostengono le funzioni organiche e gli scambi cellulari. L’olivello spinoso risulta quindi utile nel trattare astenia, fragilità capillare, gengive sanguinanti, influenza, infezioni, intossicazioni, stress.

Le preparazioni più usate sono il succo integrale e l’elisir (da aggiungere a bevande, yogurt, formaggi ecc.), ma in commercio si trovano anche golose marmellate, caramelle e sciroppi a base di olivello spinoso.
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google