Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

fentermina


è un farmaco anoressizzante che agisce sul sistema nervoso simpatico stimolando il rilascio di noradrenalina e in misura inferiore di dopamina e serotonina. Viene prescritta nei soggetti obesi e funziona favorendo il rilascio di alcune sostanze nel cervello che controllano l’appetito. È un derivato della feniletilamina, quindi la sua struttura molecolare è simile a quella delle anfetamine anche se la sua azione è sensibilmente inferiore. In caso di prescrizione va assunta solo per brevi periodi e purché in associazione con esercizio fisico, dieta dimagrante e modificazioni del comportamento. L’uso prolungato può causare dipendenza oltre ad effetti collaterali quali: tachicardia, ansietà, nervosismo, tremori, insonnia, ipertensione, nausea, stipsi, cefalea e sudorazione. Il farmaco è controindicato in presenza di patologie cardiache, disfunzioni tiroidee, diabete, aterosclerosi e glaucoma.
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google