Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

combreto


pianta che predilige le zone tropicali e subtropicali, conosciuta anche con lo pseudonimo di kinkeliba. In fitoterapia si utilizza un estratto ricavato dalle foglie di combreto, tra i cui principi attivi figurano polifenoli, flavonoidi, oli essenziali e triterpeni: le sue principali proprietà sono quelle di coadiuvare l’espulsione della bile e conseguentemente di garantire la corretta funzionalità del fegato, oltre a possedere effetti diuretici e lassativi. Il combreto veniva quindi prescritto in caso di coliche biliari, epatiti e genericamente in caso di patologie a carico del fegato: ma il suo utilizzo è stato parzialmente abbandonato a causa dei suoi effetti collaterali, che provocano disturbi gastrointestinali.
 
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google