Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

meliloto


pianta piuttosto diffusa in Italia e in Europa appartenente alla famiglia delle leguminose. Dai suoi fiori si ricava un estratto che in fitoterapia è utilizzato già da diverso tempo per il trattamento di insufficienze venose e fragilità di capillari, patologie oculari quali orzaiolo e congiuntivite e del cavo orale. Tra i suoi componenti chimici vi sono le cumarine, che contribuiscono ad aumentare il tono venoso, rendendo indicato il meliloto anche nella cura di emorroidi e varici. Altri principi attivi comprendono flavonoidi, saponine e tannini, che conferiscono a questa pianta proprietà antinfiammatorie e diuretiche. L'assunzione di meliloto può comportare effetti collaterali tra cui nausea e irritazione gastrica.
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google