Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

prugna


frutto di un albero piuttosto diffuso in tutto il mondo, in special modo Europa e Stati Uniti. Le prugne vengono solitamente consumate secche o fresche. Le prime sono conosciute universalmente per le loro proprietà lassative grazie alla quantità di sorbitolo al loro interno, che conferisce loro anche caratteristiche depurative ed energizzanti: ma anche le prugne fresche sono ricche di principi attivi, quali fenoli, potassio, vitamina C e vitamina K. Queste proprietà rendono il frutto fresco un discreto antiossidante. Un consumo eccessivo di prugne può portare ad effetti collaterali quali flatulenza e diarrea: è sconsigliata l'assunzione in caso di colite o stipsi.
 
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google