Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

papavero


pianta originaria dell'Asia minore conosciuta anche come rosolaccio. L'estratto del papavero è rinomato per la sua capacità ipnotica e sedativa: tra gli alcaloidi presenti, infatti, figurano la papaverina, la morfina, la codeina e la narcotina, sostanze che conferiscono al papavero anche un forte potenziale antidolorifico. L'estratto di papavero viene prescritto come rimedio ad ansia ed insonnia, oltre che essere consigliato come sedativo per tosse e bronchite a causa della presenza di codeina. Altri ambiti in cui il papavero viene utilizzato in fitoterapia riguardano il trattamento di coliche renali o intestinali.  
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google