Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

benzilpiperazina


COLLEGAMENTI

conosciuto anche con l'acronimo bzp, fa parte delle cosiddette droghe ricreative: agisce principalmente sulla dopamina e sulla serotonina con risultati simili a quelle delle anfetamine, promuovendo cioè un'azione stimolante ed euforica. Provoca dunque un miglioramento dell'umore, una minor sensazione di stanchezza percepita e una diminuzione dell'appetito, cosa che produce effetti anoressizzanti. L'uso di benzilpiperazina è vietato in ambito sportivo secondo la normativa sull'antidoping: può provocare effetti collaterali tra cui insonnia, tachicardia, ipertensione, convulsioni e collasso respiratorio. 
 
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google