Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

vanadio


elemento chimico che si trova nei metalli e, a piccole dose, disponibile nel fungo amanita muscaria. Alcune sperimentazioni hanno messo in evidenza la funzione del vanadio, che nell'organismo esplicherebbe un'azione simile a quella dell'insulina, dando luogo ad un miglioramento dei sintomi del diabete. Per questa sua caratteristica è stato commercializzato un integratore, il vanadil solfato: dovrebbe possedere la proprietà di aumentare le riserve muscolari di glicogeno e coadiuvare l'assorbimento di amminoacidi ramificati, con conseguente accrescimento di energia e minor sensazione di fatica percepita. Nessuno studio ha confermato l'utilità di questo integratore: inoltre ad alte dosi, quelle cioè necessarie per dar luogo all'azione benefica del vanadio, possiede un'elevata tossicità per l'organismo, con effetti che vanno dall'aumento dei livelli di colesterolo all'ipoglicemia, fino alla disfunzione epatica. 
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google