Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

betastimolanti


farmaci quali isoproterolo, dobutamina, orciprenalina, salbutamolo, terbutalina, fenoterolo, salmeterolo, formoterolo e trimetochinolo, in grado di agire sui recettori beta del sistema nervoso simpatico per ridurre il tono arteriolare e la pressione sanguigna.
La loro azione provoca anche un aumento della frequenza cardiaca e della forza di contrazione, oltre che una immediata broncodilatazione. Per questo, i betastimolanti vengono somministrati per via inalatoria nel trattamento dell'asma bronchiale e delle sue crisi acute.
I betastimolanti sono controindicati in caso di ipertiroidismo e insufficienza coronarica.
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google