Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

mandragola


conosciuta anche come mandragora, si tratta di una pianta considerata magica nella cultura popolare, probabilmente perché la forma ricorda quella di un uomo e una donna, e per la ricchezza di alcaloidi allucinogeni come l'atropina e la scopolamina al suo interno. Si ritiene che la mandragola abbia proprietà officinali: all'estratto di questa pianta vengono attribuite caratteristiche anti-colinergiche, spasmolitiche, rilassanti e afrodisiache. Si utilizza dunque per il trattamento dell'asma bronchiale, di dolori reumatici, di convulsioni e insonnia. Ovviamente, a causa degli alcaloidi presenti, l'assunzione di mandragola è pericolosa soprattutto ad alti dosaggi: può causare tachicardia, allucinazioni e morte.  
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google