Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

cartamo


conosciuto anche come zafferanone, in quanto l'aroma e il colore ricorda quello della più celebre spezia, si tratta del nome comune del Carthamus tinctorius, pianta che predilige i luoghi aridi. Oltre che come colorante, l'estratto delle sue foglie, dei suoi fiori e dei suoi semi, da cui si ricava l'olio, si utilizza in fitoterapia per la ricchezza di costituenti chimici, tra cui si possono ricordare omega 6, alcaloidi e vitamina K. Queste caratteristiche rendono, secondo la medicina tradizionale e la fitoterapia, il cartamo un ottimo agente preventivo di malattie cardiovascolari, quali aterosclerosi, ictus e infarto del miocardio per la presenza di omega 6, che si ritiene possano abbassare i livelli di colesterolo e glicemia nel sangue; possiede inoltre capacità espettoranti, cosa che lo rende utile nel trattamento di asma bronchiale e tosse. La sua assunzione è ritenuta sicura e generalmente scevra da effetti collaterali.  
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google