Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

fava del calabar


nome comune del Physostigma Venenosum, pianta originaria dell'Africa Occidentale, in special modo Guinea. La fava del calabar è particolarmente apprezzata in medicina, poiché da essa si ricava un alcaloide, la fisostigmina, utilizzato precipuamente per il trattamento del glaucoma e come inibitore della colinesterasi, sostanze utilizzate come anestetici o per condizioni quali miastenia gravis e morbo d'Alzheimer. Purtroppo gli effetti collaterali dell'assunzione di fisostigmina possono essere anche gravi, in quanto distrugge la comunicazione tra nervi e muscoli. In caso di avvelenamento da fava del calabar occorre atropina. Altri impieghi in cui vengono utilizzati gli estratti di fava del calabar sono la cura del colera e del tetano.  
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google