Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

genisteina


flavonoide della categoria degli isoflavoni, si tratta di un fitoestrogeno, un estrogeno cioè estratto da componenti vegetali. Fonti particolarmente ricche di genisteina sono il lupino, la soia e il kudzu. Come principio attivo, è in corso di validazione la sua efficacia in farmaci ed integratori come agente anti-cancerogeno assieme alla chemioterapia, in particolari tipi di tumore ormono-dipendenti, quali quello alla prostata o al seno. Ma la genisteina assolve anche altre funzioni nell'organismo: come la daidzeina attiva i recettori PPAR, coinvolti in condizioni quali diabete ed aterosclerosi; inibisce la tirosin-chinasi, altro fattore di insorgenza dei tumori; infine, rivela possedere proprietà antiossidanti. Non vi sono abbastanza sperimentazioni in grado di confermarne l'efficacia e la sicurezza per l'organismo, ma vi sono vari studi attualmente in corso.  
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google