Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

stigmastanolo


fitosterolo ritrovato in varie piante, utilizzato come ingrediente di integratori in quanto inibisce l'assorbimento di colesterolo dall'alimentazione. Questa caratteristica implica minori livelli di trigliceridi nel sangue, e minore rischio di insorgenza di malattie cardiovascolari quali infarto del miocardio e ictus, rendendo questa sostanza parimenti utile al beta-sitosterolo nella prevenzione di patologie coronariche. Alcuni studi evidenziano come lo stigmastanolo blocchi anche il colesterolo prodotto all'interno del fegato, evitando che si diffonda nell'organismo: ma nonostante vi siano sufficienti studi che ne confermino le proprietà, e sia generalmente ritenuto innocuo per l'organismo, non si sa se riesca ad abbassare i livelli di colesterolo anche nel lungo periodo.  
Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google