Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

bulbine natalensis


pianta originaria delle zone meridionali e orientali dell'Africa, utilizzato in medicina tradizionale come afrodisiaco per curare disfunzioni sessuali, migliorare la concentrazione e per il trattamento di diabete e disturbi intestinali. Date queste caratteristiche, l'estratto di bulbine natalensis è stato oggetto di studi per verificare la sua azione sui livelli ormonali in laboratorio: le ricerche hanno confermato un aumento significativo del testosterone, dell'ormone luteinizzante e del glicogeno, a fronte di un calo di estrogeni. Tale proprietà spiega l'interesse in ambito sportivo verso la pianta: tuttavia, esistono anche documentati effetti collaterali ai danni di fegato, reni e cuore. Infatti, la sua assunzione porta ad un aumento dei trigliceridi e una diminuzione dei livelli di colesterolo buono.  

Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google