Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

caesalpina benthamiana


pianta di origine africana utilizzata in medicina popolare come potente afrodisiaco nel trattamento del deficit erettile e del calo della libido. L'estratto delle foglie e delle radici rappresenta un composto ritenuto in grado di curare le ferite, per le sue presunte proprietà antibatteriche. La caesalpina benthamiana in laboratorio ha dimostrato la capacità di intervenire con l'enzima NO sintasi, aumentando la sintesi di ossido nitrico nei vasi sanguigni: conseguenza di questa proprietà è la vasodilatazione, e dunque un abbassamento della pressione arteriosa. Sebbene considerata piuttosto sicura, non esistono sufficienti studi che confermino l'assenza di effetti collaterali.  

Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google